Chi ci sceglie vede la differenza


Lenti a contatto Ciba Dailies Total 1
Numerosi utilizzatori di lenti a contatto accusano diversi problemi nell'uso delle lenti a contatto:
  • - occhi rossi;
  • - sensazione di corpo estraneo;
  • - sensazione di occhio secco.
In una sola parola: fastidio.
Il fastidio provocato dalle lenti a contatto può essere tale da portare qualche volta a conseguenze estreme: abbandonare l'uso delle lenti a contatto. Da un punto di vista tecnico le principali cause sono tre:
  • 1. ridotto passaggio di ossigeno attraverso le lenti;
  • 2. attrito tra lente e cornea e tra lente e palpebra;
  • 3. scarsa lacrimazione o addirittura occhio secco.
Fino ad adesso esistevano soluzioni tecniche che risolvevano solo uno di questi problemi alla volta:
  • 1. le lenti a contatto a base di silicone consentono un'adeguata ossigenazione: ma il silicone non facilita lo scivolamento della lente nell'occhio;
  • 2. le lenti a contatto ad alta idratazione, essendo ricche di acqua, scivolano bene tra le palpebre, nella lacrima che è formata all'80 da acqua: ma non vanno bene per gli occhi con scarsa lacrimazione e fanno passare poco ossigeno;
  • 3. le lenti a contatto a basso contenuto d'acqua vanno bene per chi ha una scarsa lacrimazione: ma non scivolano bene tra le palpebre e fanno passare poco ossigeno.
Dopo più di dieci anni di ricerca e più di un milione di ore di lavoro dei suoi ricercatori, la Ciba Vision presenta la nuova lente a contatto: la Focus Dailies Total 1.

È la prima lente che riunisce in un'unica lente il silicone, per garantire un elevato passaggio di ossigeno, ad una superficie con l'80% di acqua. Fino ad adesso i materiali usati per le lenti a contatto avevano una percentuale di acqua costante dal centro alla periferia: la Focus Dailies Total 1 è la prima lente a contatto in silicone con gradiente acqueo. Il contenuto d'acqua varia dal 33% del nucleo (che occupa il 90% della lente) fino all'80% nei 5 micron più esterni. Oltre ad avere un contenuto d'acqua simile a quello della lacrima, le catene polimeriche dei 5 micron più esterni sono amanti dell'acqua (idrofile): si ricoprono in modo persistente di lacrima riducendo l'attrito tra lente ed occhio.

L'elevata idrofilia della superficie esterna fa sì che più dell'80 per cento di chi le prova dichiara che sono così confortevoli che sembra di non averle.





BERNABEI - IL I OTTICO DEL CORSO S.r.l. - Via del Corso, 4 - Tel 06/3610190 - P.IVA 06298841005